non lo so

6.4.2013 violette2

chi mi conosce sa che temo la primavera, la stagione che più mi scombina, ma stavolta l’aspettavo e …

6.4.2013 violette

sembra che sia arrivata.

6.4.2013 violette3

Le violette ringraziano il primo giorno senza pioggia e con temperatura mite.
E anche la nostra piccola Viola si è presa un po’ di luce all’aria aperta 

6.4.2013 Sandro, Cate, Violacon babbo e mamma sempre più stanchi, ma orgogliosi della sua bellezza minuscola e ribelle.
Venerdì, a Firenze, era tornata l’amica soprano, con una ricarica di taralli e la sua ventata di gioia di vivere oltre ogni dramma dell’esistenza.

5.4.2013 Cate Viola e IlikebellaE di casa ormai è anche il suo collega Giuseppe… un gigante accanto a me e alla bimba,

5.4.2013 Cate Viola e Giuseppe

un artista serio, traviato dal limoncello fatto in casa dal mio sposo!

5.4.2013 Giuseppe e limoncellotanti pensieri e diverse lacrime in queste sere… frammenti di ricordi, accenni di discorsi … lascio perdere tutto, non ho la forza né il tempo per acciuffare il filo perso, so che ancora c’è un mondo là fuori, a volte affido al vento, via facebook o con sempre più rari sms, briciole di riflessioni nel cuore della notte, ma di mettermi a scrivere sulla tastiera o su carta no, non ho il cuore, totalmente preso da quell’esserino che mi adora e mi consuma.

05042013nanna

Qui però voglio custodire almeno le immagini dei momenti in cui l’isolamento si apre e ritorno a sentire anche il mio essere al mondo. Non so perché

fior di febbraio

foto di Viviana

foto di Viviana

Anche quest’ anno andrai per le violette
lungo le prode, nel febbraio acerbo.
Quelle pallide, sai, che han tanto freddo,
ma spuntano lo stesso, appena sciolte
l’ultime nevi; e fra uno scroscio e un raggio
ti dicono: « Domani è primavera! ».
Una voce ti chiama alla campagna:
e vai; e i piedi ti diventan ali,
sì: alta è la promessa ch’è nell’aria.

Le violette sono tra i primi fiori che il mese di febbraio, pur a fatica, ci dona. Piccole e modeste, esse sono il grazioso simbolo di un nuovo risveglio della natura ed il loro richiamo suona dolcissimo al nostro cuore.
L’anima infatti si apre ad un nuovo soffio di vita: è il presentimento della primavera ormai prossima che si annuncia nell’aria e nei timidi fiorellini. Non importa se il tempo è ancora inclemente: le prime violette ti dicono che la speranza di giorni sereni sta per divenire realtà.

 da: “Le prime violette” di Ada Negri (Poesie di Ada Negri)

Viola col pugno sul mio cuscin

anche la nostra piccola Viola è venuta alla luce in febbraio, promessa di gioia che cresce di giorno in giorno, luce che scalda il cuore, futuro che cura le ferite del passato, la mia bambina medicina…

25.2 scattata da Ale

ebbra di latte e amore

27.2 Viola briaha di latte