incontri nel parco

Un po’ di bosco a dieci minuti a piedi da casa, da quando corro, anche quando cammino e basta, se la convalescenza non permette ritmo di corsa, da quando accordo passi, respiri e pensieri… mi rendo conto della fortuna di vivere vicina alle Cascine di Firenze. Ieri mattina, mentre passeggiavo e meditavo i misteri della luce, uno scoiattolo mi è corso davanti, sbucato dalle foglie alla mia destra si è arrampicato sul primo albero alto alla mia sinistra, in fretta, ma non tanto da non potergli scattare qualche foto al volo. Il momento più dolce non l’ho fermato in foto, però, è stato uno scambio senza parole, ovviamente, ma di sguardi. Non aveva paura di me, che meraviglia!

Ciao, piccolo incantevole scoiattolo… forse ci rivedremo tra i miei amici alberi

PS uno scoiattolo rosso, come in autunno avevo incontrato (ma non immortalato) due scoiattoli rossi. Non gli scoiattoli grigi che pare siano una minaccia per i rossi… non gli ‘invasori’ americani, insomma.