Il mare di Guardia. Ricordi vicini

La vacanza estiva, breve (come da qualche anno) o lunga (da bambina coi miei, da ragazza, insomma tanto tempo fa…), vicini o a tanti chilometri da Firenze, deve farmi mettere i piedi in mare o non è.


E in Calabria merita mettere les pieds dans l’eau (e mangiare invece a tavola, con i piedi all’asciutto).

Al mare si arrivava in pochi minuti a piedi dall’hotel, passando sotto la ferrovia.

Dalla camera si vedeva la roccia del monte.

La vista sul mare dal terrazzo in comune

Ovunque colori, luce, mare, cielo, fiori… e ogni tanto il passaggio di un treno.
Un suono che mi manca e che mi faceva sognare di viaggi e viaggiatori…

 

 

 

 

2 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Roberta
    Ago 23, 2019 @ 07:12:03

    belle foto! bello tutto 🙂
    bravi, e questa vacanza, non pensare alla sua brevità, ma a ciò che ti ha dato.
    🙂 Tanto.

    Anche per me, è uno sforzo star qui (mi ricollego al tuo commento per la stanchezza degli occhi)… Anche per me, è uno sforzo, a volte il pc. Siamo di una generazione che è cresciuta senza, e più anni senza, che con – e poi, sappiamo che vogliamo riaffermare il nostro controllo contro i pericoli che la rete comporta, MA, poi , quando appare il modo giusto di usarlo, fa bene al cuore e all’anima, e ci rende anche migliori.
    🙂
    E’ così.
    Ti abbraccio con il pensiero che sei sempre nei miei pensieri. SEMPRE.
    🙂

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: