Viola a casa

Ultima sigaretta all’alba di nascosto dai guardiani… mercoledì 7 giugno.

Ultimi saluti a nuvole e olivi dal parcheggio esterno del Meyer…

Medaglia del coraggio da Riky per la piccola forza della natura che ha smentito chi sosteneva fosse necessario il sondino per nutrirla… 

Ultimo pranzo a bischero in attesa della dimissione (e primo latte nella tazza nuova dei Super Pigiamini per la paziente in uscita).

E Viola è a casa da mercoledì pomeriggio.
L’ultima volta che ho scritto “E Viola è a casa” con lo stesso pieno di emozioni è stato quando ci hanno lasciate tornare dal reparto Maternità. Primo ricovero in quattro anni di vita. Non posso dire che sarà l’ultimo, ma voglio sperare sia stato l’ultimo per tanto tanto tempo. In ospedale non si sta bene. Ci si va quando è necessario, ci si resta SOLO finché strettamente necessario. La vita è fuori.
Grazie alla principessa Elsa che continua a far arrivare gelato magico …

 8 giugno 2017 gelato a casa

… dal ditino curioso alla paletta golosa…

8 giugno 2017 gelato con la paletta

“Posso venire a farmi truccare da principessa da te?” E me lo chiedi, amore mio?

in negozio con mamma e a casa dei nonni …

Oggi non si sentiva di uscire, la classe era in gita, la baby-sitter impegnata altrove, mamma a lavoro… l’ho lasciata dai miei e a metà mattina mia madre mi ha fatta piangere di gioia: nipotina e nonno allo stesso tavolo, la mia bimba e il mio babbo venuti fuori entrambi da ricoveri lunghi e con incerte diagnosi… Viola e Lodovico, le mie ragioni del cuore, oltre all’amore per il babbo di Viola che, però, è altro.  


Tante coccole… abbiamo da recuperare più di una domenica insieme, piccolina.

Ma lunedì si torna all’asilo!

 

7 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Come parole di polvere
    Giu 09, 2017 @ 20:12:02

    Cari auguri….commovente….non so che aggiungere.❣❣❣

    Rispondi

  2. adamsmith76
    Giu 09, 2017 @ 21:08:05

    Post bellissimo e poi concludi con “lunedì si torna all’asilo!”…. dai 😛 😦 Dopo tanto ospedale Viola si è già ripresa alla grande!! ❤ Non recupererai le notti passate lì ma almeno spero tu possa ritornare a riposare, CATE

    Rispondi

    • bricioladinuvola
      Giu 09, 2017 @ 23:08:46

      una notte di sonno e si è aperta la diga… dormicchiato anche nel pomeriggio allungando la pausa pranzo (riaperto il negozio in ritardo) e stasera mentre aiutavo Viola a fare la nanna… forse mi sono addormentata prima di lei.

      Lunedì asilo! Viola ha bisogno di stare con i suoi compagni di classe, anche con i bulletti, anche con chi la tratta male, si impara da piccini a difendersi o non si impara più

      Rispondi

  3. Volpinablu-Antonella
    Giu 09, 2017 @ 21:38:13

    ottima notizia!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: