e domani è Pentecoste

un giorno alla volta, sì, un’alba alla volta… ma con tante notti in ospedale perdo il filo dei giorni.
Mi sono resa conto ora che domani è Pentecoste.
Sono diverse notti che non tocco il mio letto, anzi, il nostro letto… mi manca il mio sposo. Accanto a Viola ricoverata ancora al Meyer non si sa per quanto (sono venute fuori cose nuove, servono ulteriori accertamenti, ma ieri era festa, oggi sabato, domani domenica… fino a lunedì solo i prelievi di routine), a volte mi appisolo, ma non metto insieme due ore di sonno per notte. E la luce del mattino mi brucia gli occhi stanchi di pianto. Inondati comunque di bellezza sparsa, tra nuvole e rami.


…se non guardo l’edificio, ma verso il cielo o le colline, per rari e preziosi momenti mi dimentico che siamo recluse..

poi torno dentro. E quella scala non porta alle nuvole, no.

Stamattina almeno un’ora di libertà dalle flebo per la nostra piccolina, non di più, perché ancora non mangia e neanche beve e si disidrata in poco tempo. Qualche momento di svago per Viola in ludoteca, qualche ora fuori di lì per me. Non so come, quando, dove e soprattutto se potrò andare alla messa … prima, oltre tutto, avrei bisogno di una bella confessione, ma … domani è Pentecoste

 

Veni, Sancte Spiritus,
et emitte caelitus
lucis tuae radium.

Veni, pater pauperum,
veni, dator munerum,
veni, lumen cordium.

Consolator optime,
dulcis hospes animae,
dulce refrigerium.

In labore requies,
in aestu temperies,
in fletu solatium.

O lux beatissima,
reple cordis intima
tuorum fidelium.

Sine tuo numine,
nihil est in homine,
nihil est innoxium.

Lava quod est sordidum,
riga quod est aridum,
sana quod est saucium.

Flecte quod est rigidum,
fove quod est frigidum,
rege quod est devium.

Da tuis fidelibus,
in te confidentibus,
sacrum septenarium.

Da virtutis meritum,
da salutis exitum,
da perenne gaudium.

7 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. adamsmith76
    Giu 03, 2017 @ 20:33:28

    Ulteriori accertamenti? 😦 E non mangia e non beve… 😦 Sto male solo a leggere. Bacini a Viola ❤

    Rispondi

  2. Roberta
    Giu 03, 2017 @ 22:16:51

    Tu non hai bisogno DI NESSUNA CONFESSIONE.
    NESSUNA.
    non ho fatto in tempo a dirtelo, al telefono, e non mi importa se qualcuno passa e legge. (penso alla frase toscana e rido, nonostante tutto).
    Ripeto, tu non hai nulla da confessare. Nulla.
    VIOLA, DIGLIELO, è una bambina coraggiosissima. Deve guarire presto, e andremo a mangiare una bella pizza insieme.
    dille : ha detto zia Roby che sei coraggiosissima, che la zia ha una paura terribile degli aghi, e, nonostante i suoi anni, quando si fa le analisi, – trema… non è coraggiosa come te!

    ciao Mamma speciale. Il mio telefono è accesso tutta la notte, non esitare a farlo squillare, se credi. ok?
    PS: oggi ho fatto la comunione e l’ha fatta anche Matteo, e domani andremo dove tu sai.
    Ed anche da un’altra parte, che so, ma non ti dico, ora.

    Abbraccia anche Sandro.

    Roberta

    Rispondi

  3. bricioladinuvola
    Giu 04, 2017 @ 20:29:40

    Roby… angeli ovunque… se posso ti chiamo stasera

    Rispondi

  4. Roberta
    Giu 05, 2017 @ 09:02:06

    ci sentiamo oggi, stella, spero tu legga. Sì, angeli ovunque, quelli veri. Quella scala – che scrivi, ci porta…
    ed essi ci indicano la strada, e la via, quelle giuste. Pur mantenendo tutte le nostre debolezze.
    ci permettono di restare in equilibrio, e di non cadere, nonostante tutto quello che capiamo, – ma la strada e la via giuste, ci sono.

    Ti voglio molto bene, ma tanto tanto. E mi dico, che dalla sfortuna nasce la fortuna.. come ho letto, in questi giorni, che mentre lo facevo mi perdonavo.
    Perdonarsi per perdonare.
    E’ questa l’Unica scelta e via…

    Dì a Viola che, la principessa del gelato, – la aspetta,- se tornerà a mangiarne tanti!
    dille, che deve essere tanto forte se vuole diventarci principessa – sarà difficile, ma poi, sarà proprio una vera principessa !

    diglielo, che mai dovrà smettere di crederci. MAI, e soprattutto ora. Piccolina che già deve affrontare prove talmente grandi, che qualcuno, nemmeno si sogna di affrontare (come il mio Matteo del resto), che sgrana gli occhioni come per dire… ma è questo il mondo???

    ciao Cate/Angelo della mia adorata toscana… qualcosa si muove dentro di noi, ed io sono felice di averti donato un pezzo di me, che tu rimetti a posto, anche per me.

    Saluta il tuo grande Sposo, VIOLA cara, e il tuo babbo.

    F.to, una tua spudorata amica, bocca di ciavatta, e dita veloci ex segretaria 🙂
    (de noantri!).

    CIAO !

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: