piccole lunatiche crescono

5-settembre-2016-nuvole-al-tramonto-e-spicchio-di-luna2

mentre la sera scende un po’ prima, tra nuvole colorate di tramonto, vento che porta sollievo dopo giornate ancora molto calde e uno spicchio di Luna torna a incantare gli occhi stanchi,

5-settembre-2016-spicchio-di-luna

Viola cresce e chiacchiera senza fine. Canta, balla, corre, vuole aiutarmi nelle faccende di casa e seguirmi ovunque, mi racconta le sue prime paure, ride senza un perché e piange per i suoi perché imperscrutabili. Cerca la Luna nel cielo, anche stasera che non si vedeva, tra i nuvoloni che portavano temporale 

6-settembre-2016-prima-del-temporale-nuvoloni

e buio presto e voglia di una cena calda, mentre stamattina, nel vento sotto il sole, dopo corse e giochi in piazzetta, 

6-settembre-2016-nuvoloni

incontrata una bimba della sua età che sarà sua compagna di classe alla materna comunale (il 15 settembre si comincia una nuova avventura), ha scoperto la RIFICOLONA (perché l’altra bambina ne aveva chiesta una alla sua nonna).
E come me l’ha chiesta, Viola, la sua lanterna? “Con la Luna”.
E così, per domani sera, una nuvola che da bambina faceva parte della banda dei pirulini (quelli di carta, non con lo stucco, soffiati nella cerbottana casuale che poteva anche essere un semplice foglio arrotolato), per la sua bambina ha preparato la rificolona lunatica. 

6-settembre-2016-per-domani-sera-rificolona

Se il tempo lo permetterà, porteremo Viola a spasso con la sua lanterna colorata nella vigilia della natività di Maria.

10 pensieri su “piccole lunatiche crescono

  1. SPLENDIDA, cara mamma, mamma stratosferica… inadeguata, MAI. Brava CaterinaViola. Brava davvero, sì, che ce la fai, ripeto, sei bravissima.
    Non scordarlo, capito? NON.TE.LO.SCORDARE.MAI.

    sei brava davvero. Io lo so’.
    lo so’.

  2. oh – certo che ce la fai… tra salite e piani, e piccole discese, ce LA FAI.
    Eccome, se ce la fai.
    Ce la faccio io…
    tornerò presto a scrivere sul blog.. che per Viola comincia l’asilo per questo cugino di tanti gradi 🙂 comincia il liceo !
    mi vengono i sudori gelidi – per ora – non ci penso, non voglio preoccuparmi..

    tienimi che ti tengo.
    Il bello di non avere scelta, E’ NON AVERE SCELTA.

    siamo noi, capisci? la scelta di non avere scelta, è che ci dobbiamo sopportare, amare, perdonare, capire, aiutare.
    E poi ci sono i ponti. E che ponti !

    ti abbraccio con affetto, te e la tua piccina, piccola ballerina.

    BRAVE.
    e bravo pure il padre vah ! :-)))))))))))))))))))))))))))))

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...