Dono di acqua e luce

Cede al nuovo il rito antico,
la realtà disperde l’ombra:
luce, non più tenebra

7 giugno 2015 Anna Viola e il cero

con la madrina accanto al cero

E così, dopo due anni e quasi quattro mesi da quando ti ho data alla luce, oggi, nella solennità del Corpus Domini, ma senza una cerimonia a parte, con il rito del Battesimo all’interno della Messa della domenica mattina, sei stata rivestita di nuova Luce, vita rinnovata, piccola Viola all’anagrafe sempre e solo Viola, da oggi, per la Chiesa, Viola Ida Gabriella, per darti i nomi della nonna paterna e della bisnonna materna andate in cielo come dici tu.

7 giugno 2015 Battesimo di ViolaDon Luigi stamattina aveva scritto un bel messaggio, approfondito poi nell’omelia, stasera lo riporto qui:

” Oggi la parola ai discepoli che dissero a Gesù:
«Dove vuoi che andiamo a preparare, perché tu possa mangiare la Pasqua?».
Oggi si medita sull’eucaristia, Dio con noi nel Corpo e Sangue, in quel frammento di pane che riceviamo in noi (se ancora lo riceviamo o è tempo che non lo facciamo…). Ma la parola che mi fa meditare è detta dai discepoli: dove vuoi che PREPARIAMO. Si nota come il miracolo eucaristico giunge al suo effetto pieno attraverso la PARTECIPAZIONE E COLLABORAZIONE mia, tua e di tutti i discepoli, che parlando a Dio chiedono: cosa possiamo fare per te, Signore, per PREPARARE il tuo ESSERE TRA NOI. La NUOVA ALLEANZA nasce perché c’è un modo nuovo di relazionare con Dio, in cui anche io sono protagonista della sua presenza viva.
COME FARLO? Ascolta Cristo, ricevi Cristo e poi, libero e fedele a Lui, usa cuore e coscienza.
Comunque vada ogni cosa sarà ben fatta.
Dio ti benedica e io ti abbraccio”

7 giugno 2015 Battesimo di Viola foto di gruppoViola è stata brava, niente corse su e giù per la chiesa oggi, curiosa per il pianto dell’altro catecumeno  “perché sta piangendo il bimbo?”…solo qualche ritrosia e l’ingresso trionfale con “ciaccia”
7 giugno 2015 Battesimo di Viola entrata con schiacciatadono del fornaio sotto casa, perché non era possibile passare davanti al forno senza entrare a salutare “Tato pane”
7 giugno 2015 da Tato pane

un po’ provata dal caldo che strema anche i grandi, incantevole nella sua vestina bianca simbolo del Dono ricevuto oggi.

7 giugno 2015 Anna con Viola e la vestina bianca

Ringrazio la madrina, Anna, amica preziosa; Lorenzo, il padrino che meriterebbe almeno una pagina a parte per il suo ruolo in tutta la storia; il mio sposo, Sandro, mio amore per la vita e babbo di Viola… grazie per tutto e soprattutto per Viola, il nostro amore fatto futuro, persona, vita nuova; Manu, affettuoso fratellone della battezzata; don Luigi, che trasmette gioia ogni volta che parla, richiamando alla libertà nella fede senza oppressione; ringrazio tutti i presenti, i presenti in chiesa e i presenti col cuore, lontani solo nello spazio; ringrazio chi non sapeva e che oggi, nel vedere le foto, ha espresso gioia e non “offesa” per l’assenza di inviti. Del resto, se abbiamo atteso tanto invece di farla battezzare neonata qualche ragione c’era… chi sa e capisce non si offende, chi non si offende pur senza sapere tutta la storia capisce col cuore. Grazie

8 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. Roberta
    Giu 08, 2015 @ 00:23:25

    Grazie a Te, mia cara, per aver condiviso questa splendida pagina di Vita.
    Un bacino alla nuova battezzata!
    bellissima. E tu Serena.
    … 🙂

    Rispondi

  2. luciaguida
    Giu 08, 2015 @ 17:17:40

    Una bellissima parentesi di Luce.
    Abbraccio alla tua Viola Ida Gabriella ( proposito, Gabriella è anche il secondo nome della mia Roberta)
    Baci a te e a Sandro. Auguroni anche ai padrini 🙂

    Rispondi

  3. adamsmith76
    Giu 08, 2015 @ 22:26:53

    Viola Ida Gabriella ❤ ❤ Sicuramente presente con il cuore!! ❤ Credo che tutti dovremmo ringraziarti per averci reso partecipi di questo evento meraviglioso attraverso le immagini e le tue parole 🙂 Davvero incantevole Viola! ❤

    Rispondi

    • bricioladinuvola
      Giu 08, 2015 @ 22:50:11

      so che nonna Gabriella sarebbe stata felice, forse lo è nell’altrove senza luogo e tempo che non sappiamo neanche immaginare e da cui forse ci guarda ancora, ma senza soffrire per gli inciampi di figli, nipoti e bisnipoti… se ci vede, ormai ci vede dal punto di vista dell’Eterno e tutto avrà un senso che da qui non si capisce.
      Mi manca tanto, ma è sempre con me ❤

      Rispondi

  4. bricioladinuvola
    Giu 08, 2015 @ 22:50:46

    (felice per il Battesimo di Viola, non per il suo nome aggiunto…)

    Rispondi

  5. Trackback: acqua | briciole di nuvola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: