e venne l’estate

domenica 9 giugno

all’improvviso, con tutto il carico d’afa della conca…
Firenze è incantevole, ma quando caldo e umidità si piazzano nella buca tra le colline…
con una bimba di quattro mesi che vuole solo il latte di mamma (un tentativo di biberon per darmi sollievo la notte è fallito miseramente), con tutte le difficoltà per uscire da sola con lei, con i mesi di carenza di sonno e scombussolamenti assortiti da cui non so come e quando mi riprenderò…
difficile mettermi qui a scrivere qualcosa.
Mi salvo solo qualche foto, per la scorta di ricordi belli … un giorno, lo so, rimpiangerò anche gli sforzi di questi primi mesi di Viola. Ora sono stanca da piangere, confusa, spaventata e … parecchio accaldata. E dico tutto alla Luna, scoperta stasera tra i fili dei panni del piano di sopra … chiamata fuori da una luce strana

18.6.2013 Luna e nuvole rosaE… un passo o due indietro.

7.6.2013 fuori con Viola e Ilike

Ringrazio Ilike e il suo gentile compagno di viaggio per la passeggiata con Viola in carrozzina il 7 giugno.

7.6.2013 Giuseppe e Viola

E i vicini di casa che mi hanno aiutata a portare su e giù la carrozzina dal quinto piano…

14.6.2013 mattina fuori con ViolaE mio fratello per il marsupio con cui portava a spasso Bernardo piccino. Ora posso usarlo con Viola

18.6 col marsupio

…oggi ci siamo comprate un cappellino per difendere una testa innocente dall’eccesso di fuoco solare

18.6 marsupio e cappellinoecco, quando vedo le sue espressioni buffe, la sua faccina dolce, sorridente, imbronciata, curiosa… da qualche parte so che vale la pena. Tutto.