e ancora colori

in cielo…

in attesa dei fòchi, lo spettacolo era offerto da nuvole e Luna

e, durante la partita, potevo fare foto in terrazza senza curarmi di sguardi straniti (ormai per i vicini sono la pazza che fotografa Luna, nuvole, rondini…), anche durante i fòchi di allegrezza

erano tutti concentrati sulla sfida con gli inglesi.
Amo il calcio, ma quando non ho voglia di tifare mi astengo, senza disturbare chi si gusta le speciali emozioni che quella palla regala.
Non tifo azzurri, abitualmente, da diversi anni, ma giovedì contro la Germania sì, ci sarò anch’io! Con il mio cuore viola.

Ier sera mi sono lasciata incantare dai fuochi d’artificio per il patrono di Firenze. E da Firenze di sera (ci sono nata, ci vivo… eppure ogni sera mi commuove ancora)

E in camera, colori ancora per giocare sulle unghie. Volevo farmi l’Union Jack sui piedi, ma rischiavo il linciaggio… così mi è rimasto solo il blu

Oggi, chiacchierando con amiche su facebook, ritirata fuori la creazione di Sogno per me (l’artista delle perline colorate non sapeva che non indosso mai collane).

Seguendo i suggerimenti delle amiche on line, provata come braccialetto (ma non mi bastano due giri per non rischiare di perderla, troppo larga al polso)

e come cavigliera

da mettere magari la prossima volta che andremo a vedere i Fòchi sull’Arno, come un anno che non ricordo… perché il viola in cielo riflesso nell’acqua e sul Ponte Vecchio è uno spettacolo unico al mondo

10 commenti (+aggiungi il tuo?)

  1. argiapidetacchino
    Giu 25, 2012 @ 19:30:05

    Eh sì, è davvero uno spettacolo unico al mondo! (Come il piedino con cavigliera!)

    Rispondi

  2. adamsmith76
    Giu 25, 2012 @ 19:48:01

    Che meraviglia di immagini! 🙂 Però non dirmi che tiferai per l’Italia, CATE…non ci credo! 🙂 Si, Firenze regala sempre emozioni, anche per chi non c’è nato… 🙂

    Rispondi

    • bricioladinuvola
      Giu 25, 2012 @ 21:52:13

      Firenze emoziona molti, soprattutto chi non ci vive… a me a volte chiedono stupiti “ma come? Ci vivi, ci sei nata e … ti meravigli e commuovi ancora?”
      Sì, è così, non mi abituo. Certo, vivendoci, a volte la odio, ne conosco i difetti, ne soffro i problemi… poi la sera guardo da quella finestra e mi innamoro di nuovo. O passeggio sul Lungarno e mi sciolgo. Arrivo davanti a Palazzo Vecchio e mi prende “la sindrome” (chiamata affettuosamente così, da me, fratelli e cognata almeno, non “sindrome di Stendhal”)

      Giovedì sera tiferò contro la Germania, certo! Per una viola come me non è facile tifare per l’Italia, ma contro la Germania mi verrà benissimo (sono la Juve del calcio europeo, i tedeschi del pallone).

      Rispondi

  3. Eliana
    Giu 25, 2012 @ 20:59:38

    ….la Cate <3!!!!

    Rispondi

  4. jardinfleuri
    Giu 25, 2012 @ 22:57:50

    Bella la tua luna…e bella firenze.Emoziona anche me ogni volta che la vedo.Anche se son vicina è un anno che non riesco a venirci.
    Buonanotte!

    Rispondi

  5. justtoplay
    Giu 26, 2012 @ 17:14:39

    Carine le foto dei Fochi da casa tua. Io mi ero illuso di poterli vedere da vicino dopo la partita …

    Rispondi

    • bricioladinuvola
      Giu 26, 2012 @ 18:00:46

      e invece vi siete qualificati dopo i fòchi 😉
      Dai, domani tiferò con voi

      p.s. per stasera ho mandato un invito a te e alla tua compagna per un evento… consigliabile la prenotazione, il biglietto costa 8 euro, l’incasso andrà tutto al canile-gattile di Sesto Fiorentino. Spettacolo di danza araba a San Salvi (danzatrici vere, non un saggio di noi principianti)

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: